Free, radical and avant-garde: UbuWeb e l’economia del dono

di Gabriele Prosperi

Qui c’è veramente di tutto: da Pina Bausch a Fred Astaire, dalle poesie sonore alla danza contemporanea, da Beckett a Monk, da Cage a Cale, da Godard a Debord. Una lista innumerevole di video, registrazioni sonore e quant’altro di artistico vi possa venire in mente: UbuWeb è uno dei più importanti archivi d’arte presenti in rete. Ma soprattutto uno dei pochi a essere completamente gratis. Continua a leggere

Annunci