Gomorra: il film

di Biancalisa Nannini

È il 2006 quando la casa editrice Mondadori pubblica il primo romanzo di Roberto Saviano: Gomorra. Viaggio nell’impero economico e nel sogno di dominio della camorra. Il romanzo ha venduto oltre 2 milioni di copie solo in Italia ed è stato tradotto per 52 paesi. Dal successo letterario, nel 2008, è poi nato Gomorra, film di Matteo Garrone e successivamente, nel 2014 la serie televisiva in dodici episodi prodotta da Sky Italia, Gomorra – la serie.
Continua a leggere

Gomorra: il libro. Cosa c’era prima della serie e del film

di Valentina Parrilli

Gomorra è stato – lo si è visto durante tutto questo report – un fenomeno che ha lasciato parlare di sé, nel bene e nel male, sotto tanti e diversi punti di vista. Gomorra, serie e film, hanno avuto una genesi e un successo diverso, com’è giusto che sia dato il diverso media utilizzato, ma sono rimaste opere coerenti con l’originario intento di denuncia e testimonianza di Roberto Saviano. Un atto, quello della parola, che va avanti dal 2006 ormai, e non ha smesso ma anzi ha acquistato sempre più forza, raffinandosi nei diversi passaggi di linguaggio.
Continua a leggere

Gomorra: in direzione ostinata e contraria

di Andrea Bianciardi

“Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione”.. Così canta De Andrè nella bellissima canzone  Smisurata preghiera e spesso mi rendo conto di trovarmi “in direzione ostinata e contraria”, proprio come canta il Faber, rispetto a quello che pensa il resto della gente su Gomorra.
Continua a leggere

Gomorra: una produzione di vera “quality tv” made in Italy

di Alessio Migliazzo

La forza di Gomorra sta nell’aver creato qualcosa di totalmente nuovo per quello che è il panorama italiano, una vera è propria prova di quality tv. Il nostro sistema tv nazionale non è abituato a prodotti del genere in termini di routine produttive, oltre che di approccio col pubblico, l’audience della tv generalista è decisamente diverso da quello della pay tv, generalmente di età inferiore e, per quanto banale possa risultare, essendo un pubblico abbonato (quindi pagante) le aspettative sono decisamente più alte.
Continua a leggere

Gomorra: una regia cruda e realistica, fra metafore e simbologie

di Giulia Ferrato

Gomorra – la serie
, è  forse il miglior prodotto registico italiano degli ultimi anni. Nelle sue dodici puntate ha dimostrato come anche in Italia, si posso realizzare testi di alto livello. Questo non è avvenuto per caso: la miscela perfetta è data da una regia incalzante, un uso della fotografia eccellente e degli interpreti davvero superbi. Il tutto ben condito da una produzione solida come quella Sky che, senza paura e grande intelligenza, ha confezionato un prodotto che come pretesa ha solo quella di raccontare una storia attraverso i personaggi.
Continua a leggere

Gomorra: introduzione

di Merveille de Hassane

GOMORRA è una serie tv italiana firmata da Stefano Sollima, ispirata al bestseller di Roberto Saviano, una vera e propria indagine sulla camorra. Stefano Sollima è noto anche per aver diretto la serie Romanzo Criminale e insieme a lui si sono alternati alla regia Claudio Cupellini e Francesca Comencini.
Continua a leggere