Per la serie le sere d’estate e la musica: gli appuntamenti imperdibili e alcune sorprese

di Valeria De Bacco

Quella appena cominciata sembra essere un’estate particolarmente calda dal punto di vista dell’offerta musicale. Neanche il tempo di smaltire l’entusiasmante esibizione milanese di Bruce Springsteen (per i suoi sostenitori romani l’appuntamento è al Circo Massimo tra pochi giorni), che già il cartellone offre un altro imperdibile evento: lo storico ritorno di David Gilmour tra gli scavi di Pompei, quarantacinque anni dopo l’indimenticabile concerto dei Pink Floyd del 1971.

Continua a leggere

Annunci

Daniele Silvestri, un acrobata sul filo della musica

di Valeria De Bacco

Daniele Silvestri, cantautore romano tra i più creativi sulla scena musicale, ci ha abituati all’ascolto di canzoni sempre cariche di significato, ironiche e mai banali. La politica e l’attualità hanno sempre avuto un ruolo centrale nei suoi testi, caratterizzando la sua musica e il suo stile. Acrobati, che nasce a distanza di cinque anni dall’ultimo lavoro S.C.O.T.C.H, con cui l’artista aveva raccontato le contraddizioni del bel paese, stupisce tutti, pubblico e critica, conquistando per la sua vena spiccatamente poetica.

Continua a leggere

Eugenio Santoro and the art of an unconventional gallery

di Valeria De Bacco

Per i bolognesi, e per tutti gli addetti al mestiere, il nome di Eugenio Santoro è immediatamente sinonimo di arte. E di un’esperienza maturata nel tempo, forte della sensibilità di un uomo capace di leggere non solo tra i colori delle tele, ma anche nei mutamenti del suo tempo, il nuovo modo di vivere e fare cultura. Perché, come dice lui sorridendo, “il curatore è l’artista degli artisti”.

In questo freddo inverno, gli abbiamo rivolto qualche domanda, per ricordarci di come l’arte riesca sempre a scaldare il cuore.

Continua a leggere

Guido Catalano, rockstar della poesia

di Valeria De Bacco

Leggere le poesie di Guido Catalano significa regalarsi attimi di anticonvenzionale bellezza, di sorrisi e riflessioni ritmate da parole che non ti aspetti, ma ascoltare Guido Catalano che legge le sue stesse poesie, ecco, quello è ciò che si definisce un momento di puro godimento. Poeta, scrittore e attore, l’artista torinese si dimostra più eclettico che mai, conquistando il pubblico di tutta Italia nel suo viaggio itinerante che ogni anno regala al bel paese serate di festosa allegria. Ospite della scena culturale di Bologna da lunga data, venerdì 1 aprile sarà a Parma, più vivo che mai!

Continua a leggere

Giornata della memoria: il ricordo a Bologna

Di Erica Benedettelli

Era il 27 gennaio 1945 quando, per la prima volta, vennero aperti i cancelli di uno dei principali campi di concentramento della Polonia. Era quello il giorno in cui i russi entrarono ad Auschwitz e scoprirono l’orrore nascosto della Seconda guerra mondiale. In ricordo della Shoa (sterminio del popolo ebraico), l’Italia ha stabilito il 27 gennaio come “Giorno della Memoria”. La Giornata è dedicata allo svolgimento di  “cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione” (art. 1, legge 211/2000). Continua a leggere

La maggiore età dei South Park Studios

di Ennio Formusa

Era il 1995 quando Trey Parker e Matt Stone crearono uno dei primi video virali nella storia di Internet: Jesus vs. Santa.

Due anni dopo gli stessi videro andare in onda su Comedy Central l’episodio pilota del loro show in cutout animation basato proprio sull’ambientazione e i personaggi rappresentati nel cortometraggio.

Il titolo del pilota era Cartman si becca una sonda anale e lo show in questione è South Park, che nel 2013 è arrivato alla sua diciassettesima stagione, mantenendo con il passare degli anni sia uno zoccolo duro di audience affezionata che il costante aumento di nuovi fan.

Continua a leggere

Critica 2.0 – l’incerto futuro di una specie da salvare

di Diletta Drago

Come già detto in precedenza, il ruolo della critica cinematografica al tempo di Internet è uno degli argomenti che appassionano sempre più cinefili e studiosi.

Ed è stato anche l’oggetto del convegno tenutosi il 18 e il 19 Febbraio, presso il Dipartimento di Musica e Spettacolo.

Continua a leggere