Emmy 2016; tirando le somme

matarazzo_zpsbevm6sdz

di Pasquale Severino

Cala anche quest’anno il sipario sulla più rilevante e satinata Kermesse televisiva del Globo: I Primetime Emmy Awards. Il Microsoft Theatre di Los Angeles si spegne, in quel distretto fra  Sunset e Whilshire Boulevard che parecchio cinema chiama casa, dopo una notte di stelle trionfi e omaggi alla galassia del piccolo schermo, fra conferme e smentite, fra serial ormai pianeti mastodontici, circondati da prodotti satellite, e imprevedibili quanto accattivanti meteore, pronte a sconvolgere l’equilibrio del panorama televisivo (basti pensare a Stranger Things e a parte dei suoi adorabili protagonisti esibitisi nel preshow della manifestazione, sulle note di Uptown Funk ).

kimmel_zpseaioyvni

La cerimonia ha trovato il suo mattatore in uno degli uomini di punta in casa ABC, il dilagante Jimmy Kimmel, ma il re dell’omonimo Live Show alla regina ha preferito una Khaleesi, come si evince dalla gag di apertura in cui la splendida Emilia Clarke alias Daenerys Targaryen trasporta il conduttore a dorso di drago fino al palcoscenico di questa sessantottesima edizione degli Emmy, la quale continua a vedere la serie HBO protagonista di riconoscimenti importanti dopo i nove Creative Arts Emmy della settimana scorsa, quali miglior serial drammatico per il secondo anno di fila, miglior sceneggiatura e miglior regia dell’episodio Battle Of The Bastards.

Una serie sommersa di EmmyGame Of Thrones (come Kit Harington dalla coltre nemica nel claustrofobico nono episodio di questa sesta stagione, valso il premio alla sapiente regia di Miguel Sapochnik), trentotto per l’esattezza, numero in grado di regalare all’epopea di Martin e compagine un record, definendola opera più titolata nella storia di questa manifestazione.

Trionfo abbastanza prevedibile quello di GoT, così come quello di The People v. O.J. Simpson: American Crime Story nell’ambito della miniserie drammatica, dove il prodotto FX porta a casa cinque premi su sei nomination fra cui attore e attrice protagonista, e di  Veep invece sul versante comedy, grazie ai premi  per la migliore attrice protagonista e come miglior serie.

68th Annual Primetime Emmy Awards - Show

Passando invece ai risultati più inaspettati, Rami Malek prendendo in prestito una battuta dal suo personaggio Elliot chiede al pubblico: “Please tell me you are seeing this too” mentre solleva il premio per la sua magistrale interpretazione in Mr. Robot, scalzando contendenti parecchio pesanti, nomi quali Bob Odenkirk, Liev Schreiber alias Ray Donovan e l’onorevole Kevin Underwood Spacey. Altrettanto soprendente la vittoria di Tatiana Maslany, alla sua seconda nomination come migliore attrice protagonista per l’hi-tech drama Orphan Black, così come quella dell’istrionica imitatrice del Saturday Night Live, Kate McKinnon, come migliore attrice non protagonista, e dell’australiano Ben Mendelsohn, coprotagonista della produzione Netflix Bloodline

Raggiunge quota quattro Emmy su nove nomination Maggie Smith ,premiata per Downtown Abbey e al centro di un simpatico siparietto,l’indimenticabile Minerva McGrannitt della saga di Harry Potter infatti, non si è mai presentata alla cerimonia nonostante le molteplici vittorie, e Jimmy Kimmel ha così ironicamente deciso di ritirare il premio al posto suo.

george

Qui di seguito la lista completa di nominati e vincitori

Miglior Serie Drammatica

The Americans (FX)

Better Call Saul (AMC)

Downton Abbey (PBS)

Homeland (SHOWTIME)

House of Cards (Netflix)

Mr. Robot (USA Network)

Game of Thrones (HBO)

Miglior Serie Commedia

Black-ish (ABC)

Master of None (Netflix)

Modern Family (ABC)

Silicon Valley (HBO)

Transparent (Amazon Video)

Unbreakable Kimmy Schmidt (Netflix)

Veep (HBO)

Miglior Miniserie

American Crime (ABC)

Fargo (FX)

The Night Manager (AMC)

The People v. O.J. Simpson: American Crime Story (FX)

Roots (History)

Miglior Film per la televisione

Sherlock: The Abominable Bride (PBS)

All the Way (HBO)

Confirmation (HBO)

Luther (BBC America)

A Very Murray Christmas (Netflix)

Miglior Attrice Protagonista – Serie Drammatica

Claire Danes (Homeland)

Viola Davis (How to Get Away with Murder)

Taraji P. Henson (Empire)

Tatiana Maslany (Orphan Black)

Keri Russell (The Americans)

Robin Wright (House of Cards)

Miglior Attore Protagonista – Serie Drammatica

Kyle Chandler (Bloodline)

Rami Malek (Mr. Robot) “Please tell me you’re seeing this too.”

Bob Odenkirk (Better Call Saul)

Matthew Rhys (The Americans)

Liev Schreiber (Ray Donovan)

Kevin Spacey (House of Cards)

Miglior Attrice Non Protagonista – Serie Drammatica

Emilia Clarke (Game of Thrones)

Lena Headey (Game of Thrones)

Maggie Smith (Downton Abbey)

Maura Tierney (The Affair)

Maisie Williams, (Game of Thrones)

Constance Zimmer (UnREAL)

Miglior Attore Non Protagonista – Serie Drammatica

Jonathan Banks (Better Call Saul)

Peter Dinklage (Game of Thrones)

Kit Harington (Game of Thrones)

Michael Kelly (House of Cards)

Ben Mendelsohn (Bloodline)

Jon Voight (Ray Donovan)

Miglior Attrice Protagonista – Serie Commedia

Laurie Metcalf (Getting On)

Tracee Ellis Ross (Black-ish)

Ellie Kemper (Unbreakable Kimmy Schmidt)

Julia Louis-Dreyfus (Veep)

Amy Schumer (Inside Amy Schumer)

Lily Tomlin (Grace and Frankie)

Miglior Attore Protagonista – Serie Commedia

Anthony Anderson (Blackish)

Aziz Ansari (Master of None)

Will Forte (The Last Man on Earth)

William H. Macy (Shameless)

Thomas Middleditch (Silicon Valley)

Jeffrey Tambor (Transparent)

Miglior Attrice Non Protagonista – Serie Commedia

Anna Chlumsky (Veep)

Gaby Hoffmann (Transparent)

Allison Janney (Mom)

Judith Light (Transparent)

Kate McKinnon (Saturday Night Live)

Niecy Nash (Getting On)

Miglior Attore Non Protagonista – Serie Commedia

Louie Anderson (Baskets)

Andre Braugher (Brooklyn Nine-Nine)

Tituss Burgess (Unbreakable Kimmy Schmidt)

Ty Burrell (Modern Family)

Tony Hale (Veep)

Keegan-Michael Key (Key & Peele)

Matt Walsh (Veep)

Miglior Attrice Protagonista – Miniserie o Film TV

Kirsten Dunst (Fargo)

Felicity Huffman (American Crime)

Audra McDonald (Lady Day at Emerson’s Bar & Grill)

Sarah Paulson (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Lili Taylor (American Crime)

Kerry Washington (Confirmation

Miglior Attore Protagonista – Miniserie o Film TV

Bryan Cranston (All The Way)

Benedict Cumberbatch (Sherlock)

Idris Elba (Luther)

Cuba Gooding Jr. (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Tom Hiddleston (The Night Manager)

Courtney B. Vance (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Miglior Attrice Non Protagonista – Miniserie o Film TV

Kathy Bates (American Horror Story: Hotel)

Olivia Colman (The Night Manager)

Regina King (American Crime)

Melissa Leo (All the Way)

Sarah Paulson (American Horror Story: Hotel)

Jean Smart (Fargo)

Miglior Attore Non Protagonista – Miniserie o Film TV

Sterling K. Brown (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Hugh Laurie (The Night Manager)

Jesse Plemons (Fargo)

David Schwimmer (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

John Travolta (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Bokeem Woodbine (Fargo)

Miglior regia – Serie Drammatica

Jack Bender, per l’episodio “The Door” (Game Of Thrones)

Michael Engler, per “Episodio 9” (Downton Abbey)

Lesli Linka Glatter, per l’episodio” The Tradition Of Hospitality” (Homeland)

David Hollander, per l’episodio “Exsuscito” (Ray Donovan)

Miguel Sapochnik, per l’episodio “Battle Of The Bastards” (Game Of Thrones)

Steven Soderbergh, per l’episodio “This Is All We Are” (The Knick)

Miglior regia – Serie Commedia

Chris Addison, per l’episodio “Morning After” (Veep)

Aziz Ansari, per l’episodio “Parents” (Master Of None)

Alec Berg, per l’episodio “Daily Active Users” (Silicon Valley)

Mike Judge, per l’episodio “Founder Friendly” (Silicon Valley)

Dave Mandel, per l’episodio “Kissing Your Sister” (Veep)

Jill Soloway, per l’episodio “Man on the Land” (Transparent)

Dale Stern, per l’episodio”Mother” (Veep)

Miglior regia – Film, Miniserie o Speciale Drammatico

Susanne Bier, per The Night Manager

Anthony Hemingway, per l’episodio “Manna From Heaven” (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Noah Hawley, per l’episodio “Before The Law” (Fargo)

Ryan Murphy, per l’episodio “From The Ashes of Tragedy” (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Jay Roach, per All the Way

John Singleton, per l’episodio “The Race Card” (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Miglior sceneggiatura – Serie Drammatica

David Benioff e D.B. Weiss, per l’episodio “The Battle of the Bastards” (Game of Thrones)

Sam Esmail, per l’episodio “eps1.0_hellofriend.mov” (Mr. Robot)

Julian Fellowes, per “Episodio 8” (Downton Abbey)

Joel Fields e Joe Weisberg, per l’episodio “Persona Non Grata” (The Americans)

Robert e Michelle King, per l’episodio “End” (The Good Wife)

Marti Noxon e Sarah Gertrude Shapiro, per l’episodio “Return” (UnREAL)


Miglior sceneggiatura – Serie Commedia

Aziz Ansari e Alan Yang, per l’episodio “Parents” (Master of None)

Alec Berg, per l’episodio “The Uptick”(Silicon Valley)

Rob Delaney e Sharon Horgan, per “Episode 1” (Catastrophe)

Alex Gregory e Peter Huyck, per l’episodio “Mother” (Veep)

David Mandel, per l’episodio “Morning After” (Veep)

Dan O’Keefe, per l’episodio “Founder Friendly” (Silicon Valley)

Miglior sceneggiatura – Film, Miniserie o Speciale Drammatico

Scott Alexander e Larry Karaszewski, per l’episodio “From the Ashes of Tragedy” (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Joe Robert Cole, per l’episodio “The Race Card” (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

Bob DeLaurentis, per l’episodio “Loplop” (Fargo)

D.V. DeVincentis, per l’episodio “Marcia, Marcia, Marcia” (The People v. O.J. Simpson: American Crime Story)

David Farr, per The Night Manager

Noah Hawley, per l’episodio “Palindrome” (Fargo)

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...