Aspettando Media Mutations

la Redazione

Per il 2016 la programmazione del Centro La Soffitta curata dalla sezione Cinema si incentra prevalentemente su due ambiti, entrambi connessi alle attività didattiche e di ricerca portate avanti all’interno del Dipartimento delle Arti. 
Da un lato il calendario prevede una serie di eventi che proseguono un percorso iniziato qualche anno fa e dedicato alla ricognizione sui media digitali e allo studio dell’evoluzione dei media tradizionali, della televisione in particolare.

Aspettando Media Mutations è un’iniziativa che si compone di tre incontri di presentazione di volumi, due riguardanti la televisione, i suoi formati narrativi e i suoi pubblici e un terzo sul ruolo delle neuroscienze nello studio delle immagini in movimento. Il Convegno internazionale di studi Media Mutations, giunto alla sua ottava edizione, sarà dedicato all’approccio cognitivo nello studio delle serie televisive.

Per il 2016 questo convegno rappresenterà anche l’occasione di incontro tra studiosi che partecipano a un progetto internazionale dal titolo Theoretical Innovation Strategies in the Analysis of Narration in Television Series (CSO2014-51872-R) finanziato dal governo spagnolo. A questi eventi si aggiunge, inoltre, una giornata di studi sulle immagini GIF nel panorama mediale contemporaneo, con l’intento di fare il punto sulla figura dell’artista GIF nell’epoca della riproducibilità digitale.
Dall’altro lato, l’offerta del Centro propone di guardare con nuovi occhi, aggiornando scopi e metodi critici e interpellando gli addetti ai lavori, fenomeni più legati ai media tradizionali e al cinema in particolare, con un’offerta di eventi che spazia dal rinnovato appuntamento Attrici e attori incontrano il pubblico, con alcuni tra gli artisti più noti del nostro cinema che si raccontano al pubblico, al convegno Il sistema dell’impegno nel cinema italiano contemporaneo. Finanziamento, produzione, gusto attraverso il quale di intende inaugurare una riflessione sul concetto di “impegno” in relazione alle problematiche del gusto, della produzione, della critica.
A questi appuntamenti si affiancheranno inoltre due laboratori didattici aperti agli studenti e finalizzati a offrire competenze teorico-pratiche sulle produzioni cinematografiche e televisive.

ASPETTANDO MEDIA MUTATIONS

Tre incontri dedicati alla presentazione di libri

a cura di Veronica Innocenti e Paolo Noto
INGRESSO LIBERO

Da qualche anno a questa parte gli studiosi di media hanno dimostrato grande interesse nei confronti di alcune produzioni televisive, nella fattispecie le fiction seriali e i programmi dal taglio factual. Dietro a una apparente semplicità, le produzioni della televisione contemporanea nascondono spesso una notevole complessità, sia di tipo narrativo, che di tipo produttivo e distributivo. Per favorire la riflessione e l’approfondimento intorno a questi temi, due tra gli eventi del ciclo Aspettando Media Mutations sono dedicati alla presentazione di volumi e all’incontro con studiosi del mondo della TV. Come da tradizione, inoltre, per il 2016 è previsto un appuntamento dedicato a temi che verranno poi affrontati nell’ambito del convegno Media Mutations 8. In particolare, proponiamo la presentazione di un volume, curato da un teorico del cinema e da un neuroscienziato, che fa il punto sul ruolo delle neuroscienze nello studio delle immagini in movimento.

Salone Marescotti | 10 febbraio 2016, ore15
Incontro con Vittorio Gallese (Università degli Studi di Parma) e Michele Guerra (Università degli Studi di Parma) autori del volume Lo schermo empatico. Cinema e neuroscienze (Milano, Raffaello Cortina Editore 2015).

Salone Marescotti | 9 marzo 2016, ore 17
Incontro con Cecilia Penati (Università Cattolica del Sacro Cuore Milano) e Anna Sfardini (Università Cattolica del Sacro Cuore Milano) autrici del volume La tv delle donne. Brand, programmi e pubblici (Milano, Unicopli 2015).

Salone Marescotti | 16 marzo 2016, ore 17
Incontro con Valentina Re (Link Campus Roma), Chiara Checcaglini (Università degli Studi di Urbino Carlo Bo), Federico Boni (Università degli Studi di Milano) e presentazione della collana Narrazioni seriali dell’editore Mimesis.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...