Il cinema e la televisione celebrati nei Google Doodles

di Giulia Norelli

Cosa abbiamo pensato la prima volta che abbiamo visto il logo Google che si era trasformato nei celebri omini” di Keith Haring”  o in una piccola piattaforma dove giocare a Pac-man ( oppure quando si è animato per celebrare l’anniversario del primo Drive-in?

Nel 1998 è stato lanciato il primo doodle e ne sono poi seguiti tantissimi. Essi sono stati in grado di donare dinamicità al logo Google e incuriosire gli utenti su avvenimenti particolari e anniversari. Non nascondiamo però, che a volte forse i doodles ci infastidiscano un poco, soprattutto quando siamo di fretta nella ricerca e sbuffiamo al partire dell’animazione.

Si osserva con piacere però, la raccolta dei doodles – spesso interattivi – che interessano la storia della televisione e del cinema.

Il doodles interattivo ha permesso all’utente di divertirsi ad animare i Muppets per il 75° compleanno del creatore.

 

Il programma televisivo educativo per bambini Sesame Street che è ancora in produzione sul canale inglese PBS – in Italia andò in onda su Rai due – diventò famoso per i Muppets e nel Novembre 2009 ha festeggiato il suo 40° anniversario.

 

Per gli appassionati di Star Trek, non manca il doodle  interattivo del 2009 – per il 46° anniversario della prima puntata andata in onda sul canale NBC – che permette di attivare diverse dimensioni fantastiche della serie.

 

L’utente invece accendendo un piccolo schermo può visionare le performances dell’attrice statunitense Lucille Ball nel doodle, a lei dedicato, per l’anniversario della sua nascita.

 

È divertente sfidare Google e giocare  con i personaggi di Doctor Who per il 50° anniversario della serie televisiva britannica.

 

“Don’t panic!”si rende omaggio al creatore di Guida galattica per autostoppisti e di alcune puntate di Doctor Who: Douglas Adams, festeggiando il suo compleanno l’11 marzo del 2013 .

 

Nell’aprile 2011 Google omaggia il 122° compleanno del celebre Charlie Chaplin con un video in una delle sue straordinarie performances.

 

Non manca certo la celebrazione a Ingmar Bergman per il suo 95° compleanno con una famosa scena del film Il settimo sigillo. L’utente, però, rimane un po’ amareggiato davanti alla mancata interattività del doodle: sarebbe bello giocare a scacchi con la “morte”!

 

Il video – uscito nel maggio 2013 – per omaggiare il geniale autore grafico – Saul Bass – dei titoli di testa e poster di film come Psyco e Intrigo Internazionale, è davvero accattivante.

 

Questa raccolta doodleiana vuole a sua volta celebrare queste icone cinematografiche e televisive. A prima vista, molte fonti mediali possono apparire come tecniche di marketing per le aziende. In realtà spesso questi doodles sono vere e proprie forme d’arte, d’intrattenimento e divengono anche un indice di una memoria collettiva e condivisa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...