House of Cards l’inizio della terza stagione

di Francesca Maria Tolve

Netflix ha dato la notizia ufficiale dell’uscita della terza stagione di House of Cards «twittando» il teaser della serie, che è arrivato in tutti gli schermi il 27 febbraio 2015 su Sky Atlantic, straordinariamente in contemporanea all’uscita della serie negli Stati Uniti. Un appuntamento imperdibile per tutti i fan di Frank Underwood che hanno atteso tre mesi per scoprire come si comporterà il politico più machiavellico dei giorni nostri.

House of Cards è una serie tv del 2013, sviluppata e prodotta da Beau Willmon, come adattamento dell’omonima serie televisiva prodotta nel 1990 dalla BBC basata su un romanzo di Michael Dobbs. Il cast stellare della serie è retto da un magistrale Kevin Spacey, nella figura anche di produttore esecutivo, accompagnato da un’affascinante Robin Wright nei panni della signora Underwood, il tutto coronato dalla regia di David Fincher e di altri direttori di grande valore tecnico-artistico.

Inutile ricordare la trama della serie che nel suo sottotitolo “Gli intrighi del potere” richiama già i temi centrali della storia. Invece, è più interessante soffermarsi sulle modalità di trasmissione di questa, i cui diritti d’autore sono stati acquistati dalla società statunitense Netflix che ha distribuito la serie attraverso il servizio streaming on demand, la nuova frontiera della rete che riesce, più di ogni altro medium, a raggiungere un numero vastissimo di pubblico a livello mondiale. E infatti il successo della serie è stato pressoché immediato, insieme agli apprezzamenti internazionali, come l’ormai celebre Tweet di Obama che prega i fan di non spoilerare la serie.

Già dalla prima stagione House of Cards ha ricevuto numerose nomination agli Emmy Awards, purtroppo senza mai vincere il premio di miglior serie televisiva dell’anno, e chissà se la terza stagione non sia quella giusta per festeggiare. Ma questo non è stato un problema per il successo della serie, che anzi ha acquistato maggior visibilità grazie anche alla parodia della stessa Netflix, la quale ironizza con stile sulla sconfitta del premio negli Emmy 2014.

Altre parodie sono circolate sulla rete nel rispetto del successo della serie, come il popolare video dell’attore comico Jimmy Fallon, che già aveva ridicolizzato le note Game of Thrones e Breaking Bad di fama mondiale.

E ancora più pungente è la scenetta che vede come protagonista Kevin Spacey, nello stile di Frank Underwood, interpretare Bill Clinton che chiama la moglie Hilary per scoprire quale regalo gli farà per il compleanno. L’ironia scatta nelle risposte della Clinton, che risponde al finto marito usando le frasi convenzionali dette per prendere tempo alla decisione della sua elezione per le presidenziali del 2016.

Non c’è niente da dire, il personaggio di Frank Underwood, nelle sue oscure macchinazioni senza etica, rimane un personaggio affascinante, non da ammirare, ma di cui se ne riconosce la grandiosità e l’intelligenza delle sue torbide trovate. La terza stagione si è aperta all’insegna di un nuovo scenario per i coniugi Underwood, i quali devono dosare con cautela le loro mosse, valutando con attenzione ogni nuovo passo. Non voglio qui «spoilerare», ma sicuramente il “caro Frank” continua a sorprendere tutti con i nuovi intrighi che è riuscito a tessere grazie alla propria furbizia, e all’intelligente abilità di saper dare a tutti i suoi complici un compenso che li farà star zitti sotto il suo forte ruolo e carisma. Per chi ancora non si è fatto travolgere dalla «Underwood – mania», vi lascio ad alimentare la vostra curiosità con il trailer ufficiale della terza stagione. Buon divertimento!

Annunci

One thought on “House of Cards l’inizio della terza stagione

  1. Pingback: Serie TV e Web Series – Un viaggio attraverso un mondo in continua espansione | Fuori Corso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...